Calcio

IMG_7217 (1280x853)

I Mondiali Antirazzisti sono un torneo NON competitivo!

Il torneo di calcio è aperto a squadre maschili, femminili e miste, non prevede dei gironi speciali, neanche rispetto all’età, proprio perché intento della manifestazione è l’incontro e lo scambio fra realtà differenti.

Tanti sono stati i progressi realizzati dalla prima edizione in cui la presenza maschile era massiccia agli ultimi anni in cui sono aumentate le squadre miste, le donne sono in numero non ancora sufficiente per poter affermare che la presenza femminile al torneo sia pari a quella maschile.

Dal 2009 si è promosso un torneo specifico dedicato alle donne giocato il sabato pomeriggio durante la pausa del torneo principale, proprio per incrementare la presenza femminile. Dal 2017 però abbiamo pensato di  eliminare il torneo femminile, per scoraggiare con un atto pratico la consuetudine che vuole i generi separati sul campo da gioco e per incentivare la partecipazione femminile al torneo misto. E per questo è nato il progetto GoALL.

I Mondiali antirazzisti sono normalmente organizzati in gironi da 6 squadre, salvo eccezioni dovute al numero di squadre iscritte.

Le partite dei gironi si giocano il giovedì pomeriggio, l’intera giornata del venerdì e sabato mattina. Dopo una breve pausa nel pomeriggio del sabato, si cominciano le fasi finali, giocate fino all’imbrunire.

Oltre a numerose coppe (“coppa fairplay”, “coppa invisibili”, 1° posto ed altre) assegniamo come premio più importante la “Coppa mondiali antirazzisti”, per la squadra che durante tutto l’anno ha interpretato al meglio lo spirito dei mondiali antirazzisti.

Per motivi di tempo e per evitare che qualcuno prenda troppo sul serio la vittoria del torneo, la fase finale – a partire dai quarti, viene giocata ai sette rigori e ad eliminazione diretta.

Difatti, non ci interessa premiare chi ha più fiato ed è più allenato: l‘agonismo sfrenato lo lasciamo ad altri tornei!

Per incoraggiare lo spirito di amicizia e scambio tra culture, si invitano tutte le squadre a portare con loro dei gadget antirazzisti, da donare alle altre squadre ad inizio partita.

Il giovedì alle ore 15.00 tutte le squadre partecipanti al torneo sono invitate a partecipare al saluto ufficiale, per brindare tutti insieme all’inizio di una nuova edizione dei Mondiali Antirazzisti. Ė il momento in cui i partecipanti potranno presentare la propria squadra alle altre componenti del girone, prima di passare alle partite giocate. Saremo in tantissimi!