Prato

REPORT EVENTO WELCOME – MONDIALI ANTIRAZZISTI IN TOUR PRATO – 13 e 24 giugno 2018

Il comitato Uisp di Prato ha partecipato al progetto Welcome – Mondiali Antirazzisti in Tour, organizzando due diversi eventi durante il mese di Giugno, il primo il 13 nei giardini del parco Karl Marx e il secondo a poco più di dieci giorni di distanza in un impianto polisportivo. Il susseguirsi dei due eventi ha rappresentato una vera passerella di avvicinamento verso i Mondiali Antirazzisti svoltisi dal 4 al 7 Luglio a Castelfranco Emilia (MO) durante i quali la Polisportiva il Sogno, che collabora a stretto contatto con il comitato Uisp locale, si è presentata come ormai fa da diversi anni, con una squadra di calcio.

Il primo evento ha compreso competizioni di atletica, pallavolo e calcio nella cornice dei giardini del parco Karl Marx, luogo di raduno della comunità straniera di Prato, principalmente pakistana. La Polisportiva il Sogno ha deciso di trasferire per l’occasione le attività dei suoi centri estivi nel parco, permettendo ai ragazzi di conoscere questa realtà. 30 ragazzi tra i 6 e i 14 anni si sono divisi in due squadre e si sono sfidati in diverse attività non competitive durate dalle 10 alle 12.30. Attraverso l’assegnazione di punti tramite dei coefficienti non legati solamente alla performance sportiva, si è riusciti ad eliminare la competitività negativa e a creare un ambiente giocoso e di festa.

Il 24 Giugno circa 100 ragazzi dai 16 anni in su, provenienti da moltissime zone del mondo, si sono sfidati in un torneo di pallavolo e di calcio. Questo evento ha voluto rappresentare la chiusura di un percorso partito ad Ottobre promosso dalla Uisp Prato di lavoro sulle tematiche dell’inclusione sociale tramite lo sport con questi ragazzi. I tornei si sono svolti seguendo le regole dei Mondiali Antirazzisti che mirano ad attenuare le differenze e le prevaricazioni, come ad esempio la scelta di disputare partite autogestite e, quindi, auto arbitrate.

Ottima è stata la risposta della città. Dai cittadini che si sono attardati al parco Karl Marx per fare i complimenti ai ragazzi e ai coordinatori del progetto per l’impegno dimostrato nelle attività proposte, fino al plauso che diversi giocatori di tennis all’interno dell’impianto polisportivo hanno tributato ai 100 ragazzi che il 24 giugno scorso si sono sfidati a pallavolo e calcio. Anche la collaborazione con l’amministrazione di Prato si è rivelata ancora una volta eccellente. L’evento ha rappresentato infatti un tassello di un progetto più ampio, portato avanti da Uisp Prato, Polisportiva il Sogno e Comune di Prato che mira all’inclusione di rifugiati e migranti.